25.4 C
Milano
martedì, Luglio 16, 2024
HomeSportTamberi: Elogio della follia

Tamberi: Elogio della follia

Gianmarco Tamberi, 32 anni, la barba a metà, i salti verso il cielo: è lo show dello sport, è lo show della vita

Eppure no, non è bastato l’oro nell’Olimpiade in Giappone nel 2021, non è bastato il matrimonio nel 2022 con la sua amata Chiara, non è bastato arrivare a ben 32 anni.
Gimbo è sempre Gimbo.

Si presenta nello stadio con la sua tipica barba a metà e da quel momento parte lo show

Rischia di uscire con l’asta a 2.29 per poi salvarsi al terzo salto, supera i 2.31 (cosa che li permette di vincere l’oro) e poi, nonostante la gara già vinta, vola sopra i 2.34 (con lo stadio in religioso silenzio come da lui richiesto) e poi sopra i 2.37 (mentre tutto lo stadio lo applaude come da lui richiesto).

Tra un salto ed un altro e alla fine della gara lui diventa l’animatore della serata, trascina il pubblico come neanche il miglior Fiorello nei tempi d’oro, salta tra gli spalti, abbraccia tutti, incita la gente ad urlare e cantare.

Si potrebbe pensare che esageri, che un’atleta del suo livello debba essere più sobrio, “tirarsela un po’ di più”. Ma Gimbo è Gimbo, non si può distaccare il suo essere un atleta meraviglioso dall’essere uno showman.

Noi lo amiamo follemente così come è e poi adesso un fenomeno sobrio in Italia lo abbiamo già e gioca a tennis… L’Italia è meravigliosa perché è sempre più varia.

Articoli Correlati

POPOLARI