25.4 C
Milano
martedì, Luglio 16, 2024
HomeSportItaliaLa Procura di Milano apre un fascicolo conoscitivo sull'iscrizione dell'Inter dopo l'esposto...

La Procura di Milano apre un fascicolo conoscitivo sull’iscrizione dell’Inter dopo l’esposto di Jdentità Bianconera

Non ci sono indagati né ipotesi di reato, almeno per ora. L’associazione fondata da legali-tifosi della Juve contesta ai nerazzurri il requisito della “continuità aziendale”

Il Procuratore della Repubblica Marcello Viola ha assegnato l’incarico ai sostituti procuratori Giovanni Polizzi, Pasquale Addesso e Roberta Amadeo: dovranno occuparsi del fascicolo conoscitivo relativo all’iscrizione dell’Inter all’ultimo campionato di Serie A – che una volta vinto ha portato all’ottenimento della seconda stella -, aperto dopo che l’esposto di Fondazione di Jdentità Bianconera è arrivato sul tavolo della Procura di Milano.

Attraverso un team legale di 20 avvocati e un gruppo di lavoro specializzato nella revisione contabile e nell’analisi finanziaria, l’associazione contesta ai nerazzurri presunte irregolarità e reati fallimentari. Su questa base verrebbe meno il requisito della “continuità aziendale” dell’Inter, necessario per accedere al campionato.

L’obiettivo sarebbe quello di fare leva sull’articolo 38 del codice della crisi d’impresa, per presentare ricorso al Tribunale fallimentare con l’apertura della “liquidazione giudiziale“, qualora si avverassero le condizioni.

Come noto, la Fondazione Jdentità Bianconera nelle scorse settimane ha depositato lo stesso esposto anche alla Covisoc, la Commissione di vigilanza della Figc.

Dal punto di vista dei legali dell’associazione, il recente passaggio di proprietà del club nerazzurro dalle mani di Steven Zhang a quelle del fondo americano Oaktree sarebbe una sorta di ulteriore prova di instabilità e fragilità societaria.

Articoli Correlati

POPOLARI