14.9 C
Milano
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeSportItaliaAtalanta in Europa League, Gasperini: "La partita più importante di sempre"

Atalanta in Europa League, Gasperini: “La partita più importante di sempre”

“Il segreto è pensare ogni volta un po’ più in grande”, Gasperini insegna, a poche ore dalla partita dell’Atalanta in Europa League

“Per il valore in sé, la possibilità di raggiugere la prima finale europea dell’Atalanta, è la partita più importante di sempre”: così Gian Piero Gasperini si è espresso, alla vigilia della semifinale di ritorno di Europa League tra la sua squadra e il Marsiglia.

Ciò dimostra che un ambiente piccolo, attraverso le idee, la gestione e il senso di appartenenza, può creare una squadra in grado di dare e togliersi soddisfazioni. Il parametro del successo è superarsi, il segreto è pensare sempre un po’ più in grande secondo mezzi e possibilità.

Gian Piero Gasperini

Sul rinvio al 15 maggio del turno di campionato concesso ai francesi, Gasperini ha detto che “giocare 90 o 120 minuti è una difficoltà per tutti, qualche giorno di riposo non fa la differenza e poi non è detto che stare fermi sia un bene, ci sono giocatori che perdono il ritmo quando non giocano. Di negativo ci sono gli infortuni, che possono pesare”.

Per i nerazzurri, questi causano un coperta un po’ corta in difesa: “C’è l’infortunio di Toloi ma magari facciamo il miracolo recuperando Kolasinac“, ha detto Gasperini circa il recupero del bosniaco, che si è infortunato all’andata.

Il fattore campo è dalla nostra, loro hanno già dimostrato quale importanza può avere. A Bergamo si vive uno straordinario momento di attesa, come straordinario è stato il nostro percorso finora: concentriamoci sui punti di forza e quelli deboli del Marsiglia.

Gian Piero Gasperini
Articoli Correlati

POPOLARI