25.4 C
Milano
martedì, Luglio 16, 2024
HomeMusicaDischiUn disco per l'estate: "Femme Fatale"

Un disco per l’estate: “Femme Fatale”

Emma, sensualissima e in stile “francese”, in “Femme Fatale” richiama la scena urban parigina e canta l’amore che consuma, anche in estate

Sensuale come non mai, Emma abbraccia la Francia. Non solo nel titolo, ma anche nella cassa dritta ripresa dalla scena urban parigina e nel testo: descrive una donna che non vuole incarnare l’ideale della Femme Fatale, quella di “À une passante” di Baudelaire, ad esempio. E’ una donna che racconta come l’amore ci può consumare, fino a cadere nel pianto e nello chardonnay.

IL VERSO TORMENTONE:

“Lo so fa male, molto male, non lo dire a me. E piango il mare,non ci provo a somigliare ad una Femme Fatale.”

QUANDO ASCOLTARLA:

Dopo aver ricevuto una delusione d’amore, nei dintorni dell’estate.

PREVISIONI AUTUNNALI:

Emma sta sperimentando una nuova giovinezza e fino ad ora la sua audacia l’ha premiata. Prosegue lungo il solco dei precedenti brani urban e il disco di platino è molto probabile.

Articoli Correlati

POPOLARI