14.9 C
Milano
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCulturaTeatroSerra Yilmaz: Novelle Orientali al Teatro Carcano

Serra Yilmaz: Novelle Orientali al Teatro Carcano

Per la rassegna Follow the Monday, l’attrice porta in scena il suo spettacolo-reading

Per la rassegna Follow the Monday, i lunedì per pensare e dialogare del Teatro Carcano di Milano, lunedì 22 aprile alle ore 20.30 l’attrice Serra Yilmaz porta in scena il suo spettacolo-reading Novelle Orientali di Marguerite Yourcenar. Una raccolta di storie preziose comparse per la prima volta nel 1938, mescolate a racconti e memorie di viaggi della scrittrice, grande amante dell’Oriente.

È un Oriente largamente inteso, che va dai Balcani al Giappone, includendo perfino la Grecia e che si spinge fino all’India, ammantato di poesia e struggenti racconti, ora tragici, ora mitologici, ora ripresi da vecchie tradizioni sconosciute ai più, apologhi taoisti, miti indù che parlano di sentimenti umani e passioni nelle loro sfumature più varie e contraddittorie.

La scrittura della Yourcenar, regala un’aura da favola alle narrazioni proposte che brillano in una luce senza tempo e che ben si addicono ad una lettrice di eccezione, cosmopolita e appassionata come Serra Yilmaz.

Attraverso la sua interpretazione, sarà possibile percorrere un viaggio affascinante ed esotico in cui è il destino a prendersi gioco degli uomini e a guidare i loro passi.

Serra Yilmaz nasce ad Istanbul

Introdotta fin da bambina allo studio della lingua francese, frequenta i licei Sainte-Pulchérie e Saint Benoìt della capitale, spostandosi poi in Francia per gli studi universitari, dove si laurea in psicologia all’Università di Caen, in Normandia. Appassionata di teatro e d’arte, si fa apprezzare in scena intorno alla fine degli anni Settanta, attraverso il lavoro di una piccola e attiva compagnia teatrale.

Debutta al cinema nel 1983 nel film “Sekerpare” del regista Atif Yilmaz, da molti considerato l’emblema del cinema turco moderno, cui seguono partecipazioni in altre pellicole del cinema d’autore turco.

Nel 1988 approda nella compagnia del Teatro della Città di Istanbul, il teatro nazionale, e vi lavora fino al 2004, prendendo parte a rappresentazioni di importanza storica per la cultura del Paese, come nella messa in scena dei testi di Fassbinder.

L’incontro con Ozpetek

Incontra il regista Ferzan Ozpetek intorno agli anni Novanta e da quel momento comincia a collaborare con lui, diventando una presenza di molti suoi lavori. 

In Italia approda alle scene col Teatro di Rifredi con cui collabora per molti anni. Debutta alla regia nel 2018 con “Cebimdeki Yabanci”, remake turco della pellicola di successo Perfetti sconosciuti.

Continua ad alternare il lavoro a teatro con gli impegni di cinema e a fare la spola tra l’Italia e la Turchia. Tanti i premi e i riconoscimenti al cinema e in teatro. 

Biglietti, posto unico € 20, acquistabile su www.teatrocarcano.com.

Articoli Correlati

POPOLARI