14.9 C
Milano
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCulturaLibriJon Fosse: al Nobel per la Letteratura la Pergamena della Città di...

Jon Fosse: al Nobel per la Letteratura la Pergamena della Città di Milano

Il 5 giugno La Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, al Piccolo Teatro Paolo Grassi di Milano con il Premio Nobel per la Letteratura Jon Fosse

La Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, arriva al Piccolo Teatro Grassi di Milano per un appuntamento speciale che fa da ponte ideale fra i temi portanti della rassegna, la Timidezza, la Natura e l’Acqua, con ospite il Premio Nobel per la Letteratura 2023 Jon Fosse. L’incontro è in programma alle ore 20.00 del 5 giugno 2024 in via Rovello 2.

L’occasione è l’uscita del nuovo libro di Jon FosseUn bagliore” (dal 4 giugno, edito da La nave di Teseo), che racconta la storia di un uomo sperduto nella natura, un incontro improvviso e misterioso, una storia potente che indaga in maniera selvaggia e poetica gli enigmi del nostro animo.

L’appuntamento, introdotto da Elisabetta Sgarbi, comincerà proprio con le letture di Jon Fosse – lo scrittore norvegese è stato insignito del Premio Nobel per la Letteratura 2023 “per le sue opere teatrali e la sua prosa innovativa che danno voce all’indicibile” – e di Tommaso Ragno (Migliore attore non protagonista ai Nastri D’Argento 2022 per Nostalgia) da “Un bagliore”.

Segue il dialogo tra Jon Fosse e il Premio Strega Paolo Giordano. Lo scrittore norvegese inoltre riceve la Pergamena della Città di Milano. Intervengono per i Saluti istituzionali Tommaso Sacchi (Assessore alla Cultura Comune di Milano) e Piergaetano Marchetti (Presidente di Bookcity).

La serata si conclude con il concerto di Raphael Gualazzi, cantautore, compositore, arrangiatore, musicista e produttore amato anche all’estero per le sue melodie oniriche e le atmosfere sognanti dal respiro internazionale. Il tema di questa edizione de La Milanesiana è LA TIMIDEZZA (e i suoi contrari), e l’artista ha trovato proprio nella musica un canale di comunicazione emotiva per superare la sua forma di timidezza. In questa occasione Gualazzi eseguirà “Vertigo” in versione inglese inedita e originale, una poesia che a tratti sfiora dei sentori stilnovistici. L’ingresso è gratuito su prenotazione online.

Jon Fosse

Ha ricevuto il premio Nobel per la Letteratura 2023 ed è universalmente considerato uno dei più importanti scrittori contemporanei. Nato nel 1959 a Strandebarm, una piccola città della Norvegia, vive nella residenza onoraria di Grotten, a Oslo, concessagli dal Re per i suoi meriti letterari.

Ha esordito nel 1983 e da allora ha pubblicato romanzi, raccolte di poesie, saggi e libri per bambini. Le sue opere – per cui è stato insignito di numerosi premi internazionali – sono state tradotte in oltre 40 lingue. I suoi testi teatrali sono stati messi in scena in tutto il mondo.

Tra i suoi libri, Mattino e sera (2019), L’altro nome. Settologia I-II (2021) e Io è un altro. Settologia III-V (2023), Shining (2024). Settologia – libro dell’anno per “The New Yorker” e scelto come editor’s choice da “The New York Times” – è stato finalista nel 2022 all’International Booker Prize, al National Book Award e al National Book Critics Circle Award.

Articoli Correlati

POPOLARI