18.2 C
Milano
martedì, Giugno 25, 2024
HomeSportEuropaL'Atalanta vince l'Europa League: "Il cielo è nerazzurro sopra Dublino"

L’Atalanta vince l’Europa League: “Il cielo è nerazzurro sopra Dublino”

Battuto il Bayer Leverkusen con tre gol di Lookman, l’Atalanta ottiene la sua prima storica coppa europea

“Una notte storica, magica, indimenticabile: l’UEFA Europa League è nostra! A Dublino il cielo si colora di nerazzurro”, è il primo commento dell’Atalanta a caldo, dopo la storica serata appena vissuta. Battuto 3-0 il Bayer Leverkusen, grazie a una super tripletta di Lookman, a una grandissima prova di tutta la squadra e anche alla guida dell’allenatore Gasperini. “Il sogno è realtà: la coppa, la prima storica coppa europea, arriva a Bergamo ed entra nella bacheca nerazzurra”, dice una nota della squadra.

Il resoconto della partita

Il match si rivela subito intenso con i nerazzurri che partono bene e, dopo un colpo di testa di Scamacca rimpallato da un difensore, sbloccano la partita al 12′: combinazione a destra che libera Zappacosta al cross, chiusura vincente di Lookman sul secondo palo per l’1-0.

Al 26′ arriva anche il raddoppio: Lookman recupera palla sulla trequarti, si libera con un tunnel di un difensore e batte Kovar con un destro a giro angolato per il 2-0. Musso è attento al 35′ sul tentativo di pallonetto di Grimaldo, ma al 43′ sono ancora i nerazzurri pericolosi, stavolta con De Ketelaere che si accentra e calcia col mancino trovando la risposta di Kovar. L’ultimo tentativo del primo tempo arriva al primo minuto di recupero ma la conclusione di Xhaka sfila sul fondo.

Nella ripresa aumenta la spinta del Bayer Leverkusen. Al 59′ Frimpong arriva sul cross respinto da Musso, ma la girata è alta. Ma i nerazzurri controllano la partita, si difendono con ordine e combattono su ogni pallone. E al 76′ arriva anche il terzo gol ed è ancora Lookman, servito da Scamacca a confezionarlo: dribbling secco e sinistro sotto l’incrocio più lontano che fa partire la festa dei migliaia di tifosi atalantini arrivati a Dublino.

ATALANTA-BAYER LEVERKUSEN 3-0

Reti: 12′, 26′ e 76′ Lookman (A)

Atalanta: Musso, Djimsiti, Hien, Kolašinac (46′ Scalvini), Zappacosta (84′ Hateboer), Éderson, Koopmeiners, Ruggeri (Toloi 91), De Ketelaere (57′ Pašalić), Scamacca (84′ El Bilal), Lookman. A disposizione: Carnesecchi, Rossi, Holm, de Roon, Bakker, Adopo, Miranchuk. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Bayer Leverkusen: Kovar, Stanisic (46′ Bonface), Tah, Tapsoba, Frimpong (81′ Tella), Xhaka, Palacios (69′ Andrich), Hincapie, Wirtz (81′ Schick), Grimaldo (69′ Hlozek), Adli. A disposizione: Hradecky, Lomb, Kossounou, Hofmann, Borja Iglesias, Arthur, Puerta. Allenatore: Xabi Alonso.

Arbitro: István Kovács (ROU).
Assistenti: Vasile Florin Marinescu (ROU) e Mihai Ovidiu Artene (ROU).
IV Ufficiale: Ivan Kružliak (SVK).
V.A.R.: Pol van Boekel (NED), A.V.A.R.: Catalin Popa (ROU), V.A.R. support: Rob Dieperink (NED).

Note: ammoniti Djimsiti (A), Scamacca (A), Wirtz (BL), Zappacosta (A), Tapsoba (BL), Koopmeiners (A).

Articoli Correlati

POPOLARI