14.9 C
Milano
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCulturaCinemaUna storia nera: un romanzo, un film e ora anche una colonna...

Una storia nera: un romanzo, un film e ora anche una colonna sonora

La colonna sonora a firma di Stefano Ratchev e Mattia Carratello (edita da Edizioni Curci), del film “Una storia nera”, sarà disponibile in digitale da venerdì 17 maggio

Da venerdì 17 maggio sarà disponibile in digitale la colonna sonora originale, a firma di Stefano Ratchev e Mattia Carratello ed edita da Edizioni Curci, di “Una storia nera”, il nuovo film di Leonardo D’Agostini che è tratto dall’omonimo romanzo di Antonella Lattanzi e che è nelle sale italiane da oggi, giovedì 16.

La musica che abbiamo realizzato per il film Una storia nera di Leonardo D’Agostini prova a raccontare quello che si nasconde nei personaggi, nei loro pensieri, nelle loro intenzioni: la follia della violenza, lo sgomento e la paura, la vergogna e il coraggio, connettendosi con quanto vediamo rappresentato nelle immagini ed espresso nei dialoghi. Musicalmente è stato entusiasmante abbiamo scritto per strumenti elettronici come fossero quelli di un’orchestra, esplorato ritmi serrati e dissonanze, sonorità estreme e al tempo stesso timbri caldissimi. Per noi questa colonna sonora è un punto di arrivo e l’avvio di un nuovo percorso artistico.

Stefano Ratchev e Mattia Carratello

Il film

“Una storia nera” scritto da Antonella Lattanzi, Leonardo D’Agostini, Ludovica Rampoldi è una produzione GROENLANDIA con RAI CINEMA, prodotto da Matteo Rovere. Nel film gli attori, Laetitia Casta, Andrea Carpenzano, Cristiana Dell’Anna, Lea Gavino, Mario Sgueglia, Giordano De Plano e con Licia Maglietta.

La trama racconta la storia di Vito e Carla, i quali sono separati da qualche anno. Si sono amati molto, prima che gelosia e violenza distruggessero il loro amore. Ora Vito ha una nuova vita e Carla ha un nuovo partner. Unico legame i tre figli Nicola, Rosa e la piccola Mara. Ma su Carla incombe ancora la sensazione di avere evitato una tragedia annunciata.

Quando Mara chiede di avere il padre accanto a sé il giorno del suo compleanno, Carla, per farla felice, lo invita a cena. Nonostante la paura, la festa procede sorprendentemente tranquilla: ridono, scherzano, scartano insieme i regali. Ma dopo quella sera di Vito non si hanno più notizie.

Sparisce nel nulla senza lasciare tracce. Sarà la polizia a far luce sulla sua scomparsa. Alla giustizia verrà affidato il compito di accertare la verità su quanto accaduto. Ma in questi casi esiste davvero una sola, chiara, inconfutabile verità?

Stefano Ratchev

La colonna sonora

Stefano Ratchev e Mattia Carratello sono due compositori di musica per film, hanno vinto nel 2021 il Globo d’Oro per la migliore colonna sonora originale con il film “Padrenostro” di Claudio Noce.

Hanno realizzato le musiche di numerosi film, tra cui “Pranzo di ferragosto” e “Lontano lontano” di Gianni Di Gregorio, “Cosa sarà” di Francesco Bruni e “Tommaso” di Kim Rossi Stewart.

Hanno composto, inoltre le musiche per sette stagioni consecutive della serie “I delitti del barlume” e per la serie “1994”.

Mattia Carratello
Articoli Correlati

POPOLARI